Benvenuto ospite






RACCONTI

indietro
Esibirmi per mio marito...

Quella sera avevo deciso di esibirmi per mio marito con un bull sconosciuto ma devo dire al telefono molto simpatico.

Volevo essere fotografata e guardata mentre succhiavo un nuovo cazzo e mi sono vestita per la serata in modo da lasciare a tutti un bel segno! Avevo una maglietta attillata e molto scollata, una gonnellina che lasciava intravedere le calze e il reggicalze, nessuna mutandina uno stivale tacco 15 e uno spolverino che un po copriva per entrare in albergo.

Subito all'entrata della stanza mi tolgo il soprabito e la conversazione non dura molto!! Mi ritrovo con il suo cazzo in bocca e mi viene una incredibile voglia di succhiarlo e succhiarlo ....

Mio marito comincia a scattare e quella sera tutto gira alla grande.

Lui e ' deciso ed estremamente abile con le parole.

Più lo succhiavo più diceva cose che mi mandavano su di giri complimentandosi con mio marito per le mie abilita' ma soprattutto facendomi desiderare tutto quello che sarebbe successo dopo se, e solo se,gli avessi fatto un gran pompino.

Sarà che forse tutto era effettivamente iniziato con quella grande succhiata che era stata la mia fantasia già a casa mentre mi vestivo, sarà che mi sentivo scopata solo con le sue parole, sarà che la mia saliva rendeva il suo cazzo estremamente bagnato ed eccitante .....

Ad un cero punto mi sono trovata a pecorina con lui che dolcemente mi diceva di rilassarmi e respirare e di toccarmi e sentire come ero bagnata.

Ho sentito il suo cazzo durissimo passare tra le cosce e raccogliere tutti i miei umori e strofinarsi avanti e indietro ma senza entrare.

Poi se appoggiato al mio didietro dicendomi che avevo un back fantastico e che voleva prenderselo e che io ero pronta ....

mi sono affidata a lui che con fare sicuro mi preparava e mio marito fotografava la sua mogliettina ma non lo avevo mai fatto con un bull.

Mi ha messo una mano sulla schiena e mi ha detto di stare morbida e tranquilla che lui mi avrebbe fatto godere.

Sentivo la sua mano e poi ho cominciato a sentirlo entrare dolcemente e sempre di più fino in fondo..

Scivolava e si muoveva con estrema sapienza sapendo esattamente come fare per procurarmi piacere e io completamente bagnata e inerme mi sono fatta trasportare dove lui voleva.

E stato un piacere totale che poi si e trasformato in una scopata fantastica .

Penso a quella sera molto spesso e quel ricordo me lo sono portata nel letto di casa molte volte quando racconto a mio marito la mia " prima volta" .


ATTENZIONE
Per visualizzare il racconto è necessario effettuare il Log In