Benvenuto ospite






RACCONTI

indietro
... mia zia

Ero a casa, appena tornato dagli allenamenti di calcio, ero a pezzi, così mi prendo una barretta ,metto i miei calzoncini da basket ipercomodi senza mutande, è una maglietta , sdraiato beato a guardarmi una partita in TV.

I miei erano via x il weekend.

Mi squilla il telefono, era mia zia, sorella di mia mamma che mi avverte sarebbe passata a casa x prendere una giacca di mia mamma , dicendo che era già d'accordo con lei.

Dopo venti minuti arriva...

In tiro da paura, mia zia ha 36 anni , una donna davvero bella e in gamba, si presenta con gonna nera appena sotto il ginocchio molto fasciante, così tanto che si vedeva che indossava un perizoma, calze nere di quelle con la riga dietro e scarpa nera vernice con un gran tacco..

Zia dove vai così in tiro? Ma niente mi fa, esco a cena con amici....

Stai veramente bene! Sei una gran gnocca , le faccio...

Lei mi ringrazia co un sorriso e un bacino sulla guancia...

Certo che un bel ragazzo come te che fa a casa il venerdì sera? Zia sto a pezzi, mi rilasso...

Vabbè...

Avessi la tua età!!!!! Mi dice....

Comunque, si prende la giacca , se la misura, poi mi chiede di andare in bagno..

Non perdo l'occasione e mi metto al buco della serratura a spiare, si tira giù la gonna e noto che le calze nere erano autoreggenti, mi si indurisce subito, tira giù il perizoma nero, un filo interdentale praticamente e le vedo al fica completamente liscia...fa pipì , poi si alza dopo essersi asciugata, mi da le spalle ora, e si china un pò x scaricare l'acqua, poi vincolata dalla gonna alle caviglie molto stretta si china a 90 x tirare su slip e gonna, le vedo una fica aperta bellissima.

Ho il cazzo che mi scoppia, non faccio in tempo a farlo ammosciare che lei esce , io mi butto sul divano , lei si rimette il piumino e mi saluta, io la saluto...ma lei mi fa, eh beh? Che maniere sono non vieni nemmeno ad aprirmi la porta? Non sapevo che fare...così, faccio finta di niente e mi alzo andando verso di lei, ovviamente avevo i pantaloncini come una tenda canadese....lei mi guarda e mi fa: è lì che hai fatto? Mamma mia........

Io ero viola.....si zia scusa...mi era venuta in mente una cosa proprio mentre mi hai chiesto di alzarmi e....

Lei tranquilla senza staccare gli occhi dal pacco....ma, ma, cavolo ma é enorme.....ma no zia dai normale, macché normale! Mi dice....

Dai stai tranquillo è un segreto tra noi due, non lo dirò a nessuno.

Meno male grazie zia......

Però me lo devi far vedere....

Che??? Davvero??? Si si, mi dice, dai tiralo fuori sono svezzata sai? Tiro giù i pantaloncini e lo prendo in mano....

Lei sgrana gli occhi , mamma mia ma che hai li? Non sapevo davvero, mai visto un cazzo così grosso, nemmeno nei film, io intanto me lo menavo un po' , ero duro come il marmo... Azzardo....ti piace? Certo che mi piace!!! Ah se non fossi mio nipote! A quel punto avevo gli ormoni impazziti....e le dico, beh abbiamo un segreto no? Lei mi guarda e sorride....beh si......

Si tira su la gonna e si inginocchia, me lo prende in mano e inizia a succhiare con foga, segandomi con due mani, la pelle ,i si colora di rosso x il suo rossetto, mi succhia forte, bello succhiarti mi dice, che gran cazzo che hai...continua e io sento che sto per esplodere, lo sente anche lei ma continua, le dico ...zia.....

Lei continua, allora mi lascio andare , schizzo una ,due ,tre volte, forte, poi una quarta mente lei continua a pompare ingoiando tutto.

Si alza dopo avermi pulito, mi si avvicina rendendolo ancora in mano, duro, mi da un bacio......

Se fossi la tua ragazza non ti farei mai uscire di casa , mi dice, ...

Ehi mi raccomando, è il nostro segreto! Si mette il piumino e se ne va.

Ciao zia Che ci crediate.

O no, è successo davvero.


ATTENZIONE
Per visualizzare il racconto è necessario effettuare il Log In